fbpx
CORPO

Che cos’è il metabolismo e come puoi adattarlo ai tuoi obiettivi

Il metabolismo è presente in tutti i processi fisici e chimici che avvengono nelle nostre cellule. Una delle sue principali funzioni è quella di trasformare i nutrienti degli alimenti nell’energia necessaria perché il corpo possa svolgere tutte le sue funzioni vitali.

Due domande che ci vengono fatte spesso sono: “come è possibile dimagrire accelerando il metabolismo” e “cosa posso fare perché il mio metabolismo bruci di più?”

Dai 40 anni in poi, il metabolismo rallenta di un 10%, dai 50 anni un 20% e a partire dai 60 un 30%; ciò significa che se mangiamo e ci muoviamo allo stesso modo, bruceremo meno e quindi aumenteremo di peso anno dopo anno. Ecco perché da una certa età in poi è sempre più difficile perdere peso.

Un altro fattore che fa sì che si brucino meno grassi e calorie è il numero di diete che abbiamo fatto nel corso della vita. Ogni volta che patiamo la fame o non mangiamo, il nostro corpo comincia a rallentare il metabolismo in modo tale che le riserve che ha possano durano più tempo possibile (perché possediamo ancora i geni di quando gli esseri umani pativano la fame).

Un’altra cosa da tenere in considerazione è che il nostro metabolismo dipende strettamente dalla tiroide e per questo è importantissimo sapere come stanno i nostri ormoni T3, T4 e TSH attraverso un’analisi del sangue che ci aiuti a scartare un eventuale ipotiroidismo e ad escludere che il nostro metabolismo sia veramente lento per questo motivo.

Tornando al discorso del metabolismo, va aggiunto che sono il fegato, le cellule grasse e il muscolo che decidono se liberare o immagazzinare l’energia da usare eventualmente dopo. Ecco perché è importante aiutarli. Per il muscolo e per le cellule grasse andrebbe bene usare qualche trattamento per il corpo che possa aiutare a separare il grasso e ad attivare le cellule e per il fegato potremmo ogni tanto aiutarlo a depurarsi facendo un detox.

Dopo molti anni di consulenze, di insegnamento in vari corsi, di conferenze, di formazione in varie aziende, di scrittura di articoli e anche di un libro (e sempre confrontando le mie opinioni con quelle dei colleghi del settore e aggiornandomi) si è visto che ciò che veramente funziona meglio per attivare il metabolismo è: FARE ESERCIZIO (attiva i muscoli, le cellule grasse e aiuta il fegato a funzionare più velocemente).

In particolare ci si riferisce a quel tipo di esercizio che fa aumentare e abbassare i battiti di colpo. Lo chiamiamo HIIT (forse non ti è nuovo e magari avrai già visto in palestra circuiti di 15-30 min. o lezioni in video su internet). Se non pratichi nessuno sport, ti potrà sembrare troppo difficile o stremante, ma in realtà puoi applicare i principi dell’HIIT a qualsiasi tipo di sport e movimento.

Per esempio:

puoi andare a camminare e ogni 5 min. fare 1min. di corsa a saltelli o aumentare la velocità della camminata; oppure puoi prendere la bicicletta e ogni 3 min. farne 1 alla massima velocità.

Possiamo aiutare il nostro metabolismo con la dieta? In parte sì. Ci sono alcuni componenti o alcune piante che possono darci una mano. Per esempio:

E non dimentichiamoci del freddo, passare l’inverno chiusi in casa non ci aiuta ad attivare il metabolismo. Ma il freddo ci fa bruciare di più. Per questo ti consigliamo di uscire a camminare almeno oppure di andare in piscina, anche se fa freddo. Gioca un po’ col tuo metabolismo per raggiungere i tuoi obiettivi.

 

 

Neus Elcacho
Neus Elcacho
Dietista integrativa | Coach Nutrizionale

Write A Comment

Scopri tutto

E ricevi uno sconto del 15%
sul tuo primo acquisto