Cos'è l'autofagia? Scopri tutti i benefici

Autofagia significa letteralmente “mangiare se stessi”. Come termine scientifico, si riferisce alla capacità dell’organismo di riciclarsi.

In altre parole, si tratta della capacità di usare sostanze potenzialmente pregiudizievoli per la nostra salute e trasformarle in nuove molecole con proprietà che apportano grandi benefici.

Ci sono teorie che addirittura parlano di possibili benefici anche per alcuni tipi di tumore e di malattie autoimmuni; indubbiamente influisce molto positivamente sul ringiovanimento cellulare.

Nel 2016 Yoshinori Ohsumi, biologo giapponese, ha ricevuto il premio Nobel della Medicina per la sua ricerca sull’autofagia e sui suoi benefici.

BENEFICI DELL’AUTOFAGIA E DEL DIGIUNO

L’autofagia viene associata direttamente al digiuno. Il digiuno completo o digiuno intermittente hanno dimostrato di essere metodi molto efficaci per favorire l’autofagia in modo naturale e per provocare tutti i benefici tipici del processo di riciclaggio molecolare.


Drenaggio di tossine e disintossicazione cellulare


Prevenzione di malattie come l’Alzheimer, il diabete o il cancro


Perdita di peso


Miglior funzionamento cerebrale


Durante la notte, quando dormiamo, si produce nel nostro corpo l’autofagia, poiché, dato che non ingeriamo alimenti, il corpo procede all’eliminazione dei residui e restaura le sue funzioni.

Il digiuno avvia con forza e velocità la pulizia naturale del corpo e opera come catalizzatore della auto rigenerazione e del ringiovanimento delle cellule. Per tutte queste ragioni, negli ultimi anni, il digiuno o detox è diventato così popolare come dieta consigliata per compensare l’esposizione giornaliera alle tossine e alle cattive abitudini.

COME PRATICARE UN DIGIUNO CORRETTO

Il digiuno intermittente è sempre più di moda e giorno dopo giorno aumenta il numero di persone che scelgono questo metodo per dimagrire o semplicemente per prendersi maggiormente cura della propria salute e sentirsi più giovani ed energici. Nonostante ciò, bisogna ricordare che il digiuno deve essere realizzato in modo controllato e seguendo determinati consigli dati dagli esperti, per godere in tal modo del massimo delle sue potenzialità e per evitare risultati controproducenti.

Ma attenzione perché quando si tratta di alimentazione è fondamentale tenere conto dei consigli di chi se ne intende davvero in materia, per assicurarsi che l’apporto nutritivo giornaliero sia sempre quello corretto e che non stiamo correndo rischi inutili.

Dietox è stata la marca che per prima ha scelto e sostenuto questa forma di digiuno ma in modo professionale e sempre sotto il controllo di nutrizionisti.

Oggi Dietox è nota per i suoi prodotti pensati nei dettagli sempre per offrire il detox più purista e più sano. La dieta di digiuno liquido che propone è basata sulla crononutrizione, per adattarsi all’orologio biologico del corpo, e agevola e stimola l’ingestione di frutta e verdura in modo saporito e comodo.

Oggi realizza consegne a domicilio in più di 20 paesi ed è diventata una vera e propria ancora di salvezza per tutti coloro che spesso trascurano l’alimentazione e hanno bisogno di fare un reset.

SEMI DIGIUNO PER UNA GIORNATA COMPLETA

Questo tipo di digiuno permette di ingerire prodotti in formato liquido elaborati esclusivamente a base di frutta, verdura e superalimenti.

Su ogni confezione viene indicato l’ordine e l’orario più adeguati per il loro consumo, tenendo conto delle proprietà degli ingredienti e dei valori nutrizionali consigliati per ogni momento della giornata.

Si tratta di una dieta dal contenuto calorico molto basso, pensata per favorire il processo di depurazione interna in modo naturale. Per aumentarne l’effetto, è consigliabile integrare con altri gesti detox per eliminare le tossine di ogni giorno.

DIGIUNO INTERMITTENTE O DIGIUNO NOTTURNO

È il tipo di digiuno più consigliato all’inizio, quando si deve entrare nel mondo detox, poiché non è troppo rigido.

Consiste nel lasciare 12 ore di riposo all’organismo, tra l’ora di cena e il digiuno, facendo passare più tempo possibile tra i due pasti e ingerendo solamente prodotti liquidi dall’elevato effetto depurativo e saziante.

Si tratta del digiuno notturno, un metodo molto salutare per dimagrire. Se è il tuo primo detox, forse avrai bisogno di toglierti qualche dubbio tipico di chi fa un digiuno, di informarti riguardo a possibili effetti collaterali e scoprire tutti i segreti perché il tuo digiuno sia un successo.

NEWSLETTER

Ogni settimana ti stupiremo con novità, sconti e promozioni.

Iscriviti ora e ottieni un 15% di sconto sul tuo primo acquisto!